Le novità non nuove di Tremonti

In un incontro con una delegazione dei Sindaci, ieri il Ministro Tremonti (assistito da uno dei quattro ministri “Federali”), ha annunciato l’introduzione di una “Service Tax” a favore dei Comuni: il gettito (le entrate) di ICI, IRPEF sui valori immobiliari ed affitti, imposte di registro ed ipo-catastali saranno assegnate ai Comuni; c’è stato anche un accenno (bontà sua) alla possibilità di … Continua a leggere

Novità per l’affitto

I contratti di affitto redatti dal 1° luglio dovranno contenere due novità: 1) La prima, già prevista, riguarda il Certificato di Classificazione Energetica che, redatto da un tecnico iscritto all’apposito Albo Regionale, dovrà essere allegato al contratto d’affitto per fornire all’inquilino una puntuale conoscenza delle caratteristiche dell’impianto di riscaldamento e/o raffrescamento, nonchè dell’immobile sotto il profilo dell’isolamento termico; 2) La seconda è … Continua a leggere

Riappare la “Cedolare Secca”

Il quotidiano La Stampa riporta una dichiarazione di Stefano Fassina (responsabile politiche economiche del PD) che riapre la discussione sull’introduzione della “cedolare secca”. Fassina dichiara che il PD sta preparando un emendamento al decreto anticrisi che prevede, fra le altre misure, l’introduzione di una tassa sugli utili da capitale, da rendite finanziarie ed immobiliari del 20%, uguale per tutti: oggi … Continua a leggere

La stalla

Il lavoro mi ha portato a visitare molti immobili, tra questi anche le stalle, che tradizionalmente sono parte della casa colonica e divise solo dalla cosiddetta “porta morta” (che in realtà è un passo carrabile) dall’abitazione della famiglia dell’agricoltore; due stalle meritano di essere menzionate: la più antica esistente in provincia, e una tra le più moderne. La più antica … Continua a leggere

Il “mattone” sotto osservazione

Il Corriere-economia sul sito www.corriere.it presenta oggi il suo “superindice” del mattone: è un segnale positivo di una nuova attenzione da parte dei media verso il fenomeno “mattone”, vale a dire il mercato immobiliare. Nel suo articolo Gino Pagliuca esamina situazioni diverse in periodi temporali diversi, costruendo un analisi non sempre lineare dell’evoluzione del mercato; ma due sono i dati … Continua a leggere

Agevolazioni per l’acquisto della prima casa

Il quotidiano on line www.ilsole24ore.com (da non perdere per la completezza dell’informazione e per la ricchezza dei contenuti) riportava due giorni or sono il contenuto di una circolare (31/E del 7 giugno 2010) dell’Agenzia delle Entrate esplicativa di alcune oproblematiche sorte in ordine all’applicazione dell’imposta per l’acquisto della Prima Casa (IVA o Registro). L’imposta ridotta potrà essere applicata agli acquisti … Continua a leggere

Di Pietro e il mal del mattone

Il mal del mattone (al mel d’la preda nel nostro dialetto reggiano) è quella sindrome che colpisce chi si innamora degli immobili e ne acquista ovunque e comunque, in ogni luogo in cui si ferma, al di sopra delle sue possibilità, più di quanto riesca ad utilizzare e/o gestire: ora per l’Agente Immobiliare la dipendenza dal mattone non è di per … Continua a leggere

ANCI E CEDOLARE SECCA

Riporto per intero l’ultimo paragrafo di un comunicato stampa dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) riferito alla partecipazione del Vice Presidente Roberto Reggi ad una riunione fra Governo e Regioni:   “Per questo motivo il vicepresidente Anci nel suo intervento ha sottolineato anche il fatto che bisogna “sbloccare tutti gli alloggi non occupati” che sono al momento milioni. “Da soli … Continua a leggere

Due casi

Dopo il filotto, descritto in un post precedente, oggi racconto di due casi negativi, a significare quanto la paura, indistinta e generica, influenzi ancora il mercato immobiliare e lo mantenga in una situazione di incertezza. LA VENDITA. Agli inizi di Marzo, entra un cliente in Agenzia per informarci della sua decisione di abbassare il prezzo dell’appartamento che ha in vendita … Continua a leggere

Giulio Condono Tremonti

E così alla fine anche in questa occasione il Ministro delle Finanze è riuscito ad inventare un nuovo marchingegno per far entrare dalla finestra della Finanziaria ciò che non sarebbe riuscito ad entrare dalla porta, e cioè un condono edilizio: come si può diversamente definire un provvedimento che aiuta i proprietari di immobili non denunciati al Catasto?  Si tratta peraltro … Continua a leggere