Bolla immobiliare o balla giornalistica?

Il quotidiano on line “Affaritaliani” dedica all’IMU l’articolo di apertura con un titolone ad effetto (per la precisione si potrebbe definire ad effetto distruttivo): “L’IMU? DEPRIMERA’ IL MERCATO – PREZZI DELLE CASE GIU’ DEL 20-50%”. L’articolo poi ridimensiona e precisa che a perdere valore saranno solamente le seconde case ed affronta un calcolo improbabile per sostenere la tesi che l’IMU ribasserà … Continua a leggere

La paura dell’IMU

L’IMU, la nuova tassa sugli immobili spaventa oltre il necessario: ieri una cliente era terrorizzata per quanto dovrà pagare il fratello, un agricoltore in pensione, proprietario di un piccolo appartamento e di un ettaro di terreno coltivato a vigneto: un calcolo approssimativo, per l’assenza di visure catastali, che ha indicato in due-trecento Euro/anno l’ammontare dell’imposta, non è bastato ad allontanare la paura. Ma la … Continua a leggere

Il mattone americano sempre in crisi

In un articolo pubblicato su Lettera 43, giornale on-line, Mario Margiocco sostiene che il mercato immobiliare americano, dopo una falsa partenza nei primi mesi del 2012, sprofonderà in una grave e lunga crisi. Da più parti si sono registrati ad inizo anno negli USA “segnali di stabilizzazione del mercato della casa, con maggiori vendite dell’enorme stock disponibile (proveniente da fallimenti) e … Continua a leggere

Scandali & mattone

Ieri si è dimesso il ventennale (quasi eterno) segretario della Lega Nord Umberto Bossi, perchè il tesoriere del suo partito ha usato i soldi del finanziamento pubblico per spese private della famiglia Bossi, tra cui la ristrutturazione della Villa in stile Liberty a Gemonio. E’ l’ultimo dei casi in cui si intrecciano malapolitica e mattone, che negli ultimi anni ha … Continua a leggere

IMU a tutto caos

Hanno iniziato i CAAF delle organizzazioni sindacali a denunciare il caos in cui versa l’applicazione dell’IMU (Imposta Municipale Unica) la nuova imposta sugli immobili prevista dal Governo Berlusconi ed anticipata dal Governo dei Professori, poi a ruota sono arrivati tutti: Associazioni dei Consumatori e dei Proprietari Immobiliari, infine i giornalisti ed i social network. Ormai l’IMU è nel mirino e prendono … Continua a leggere