Dalla Bolla Immobiliare al ribassismo

Nei primi anni di vita questo piccolo Blog ha polemizzato, anche duramente, contro i cultori della Bolla Immobiliare: giornalisti neanche tanto famosi, professori universitari di provincia, operatori immobiliari molto inetressati, portali web poco social e molto commercial, sono stati puntualmente criticati, ripresi, messi a nudo ed oggi si può ben dire a ragione, visto che è unanimemente riconosciuto che l’Italia … Continua a leggere

Consiglio accettato, appartamento affittato

In questi tempi difficili, sconsiglio sempre i clienti che intendono vendere casa ad abbassare il prezzo, soprattutto quando l’appartamento è libero; preferisco consigliare loro di proporlo in affitto, almeno per il tempo necessario a superare l’attuale fase di stagnazione del mercato immobiliare. Due giorni or sono il proprietario di un bilocale in Centro Storico (a Reggio Emilia) si è rivolto … Continua a leggere

I prezzi stracciati non aumentano le vendite

Un collega (Agente Immobiliare) ha acquistato un’importante spazio pubblicitario su un periodico free-press, per comunicare che negli ultimi mesi si vendono solo appartamenti con prezzi stracciati: a chi giova? L’appartamento o la casa in genere, non sono equiparabili ad una caramella od ad un bene di largo consumo che, avendo una potenziale platea di milioni di consumatori, possono aumentare le vendite con sconti di prezzo o … Continua a leggere

Chi tardi arriva, male alloggia

Non sembra vero, ma è successo che lo stesso appartamento fosse richiesto da due clienti, che si erano rivolti ad Agenzie diverse. I tempi non sono dei migliori, si sa, ma pensare che ci sia un riflesso automatico del carattere della crisi sui singoli affari, a volte può produrre cattivi consigli. Quando siamo andati in visita all’appartamento con il ns. … Continua a leggere

Quando si dice burocrazia

Pochi giorni prima di Natale, l’Agenzia Immobiliare ed alcuni clienti, sette per la precisone, hanno ricevuto una notifica da parte dell’Agenzia delle Entrate per la mancata registrazione di una Promessa di Compravendita sottoscritta nel 2010, con l’ingiunzione al pagamento di una multa di € 1.850,00 circa. La promessa di vendita era una sola, anche se i venditori pro quota erano 3 (tre) e … Continua a leggere

L’Angiola ha il “mal del mattone”

E’ vero che si tratta dell’erede di una famiglia di grandi costruttori romani, quella di Renato Armellini, conosciuto come il “re del mattone”, e che si è trovata, suo malgrado ad amministrare un patrimonio di 1.243 immobili, ma l’Angiola si è fortemente impegna per dimostrare di essere degna dell’eredità. Avrebbe potuto alienare gradualmente parte del patrimonio, o anche l’intero, avrebbe potuto … Continua a leggere

L’Europa riparte

Dopo gli USA anche in Europa il mercato immobiliare emette segnali di ripresa, secondo la nota Agenzia di Rating Standard & Poor’s: lo scrive oggi Il Sole 24 Ore on-line. La Gran Bretagna sta decisamente trascinando la corsa con una crescita del 5% seguita dai Paesi Nordici e dalla Germania; per i paesi dell’area Sud, più colpiti dalla crisi, la … Continua a leggere

L’osservatorio del Mercato Immobiliare

Presso l’Agenzia delle Entrate (Territorio) stamane si è svolta la riunione per esaminare l’andamento del Mercato Immobiliare nella Provincia di Reggio Emilia, nel secondo semestre 2013. In una battuta si potrebbe dire che “il fondo è stato toccato” vale a dire la tendenza registrata dai funzionari dell’Agenzia e condivisa dagli operatori presenti alla rinuione, è un chiaro rallentamento della diminuzione … Continua a leggere

Grande è la confusione…sotto il tetto

Ogni giorno una sigla nuova o una nuova percentuale, tra scivoloni di ministri e vice ministri, “boutade” di giornalisti, trappole di burocrati, esternazione di politici di quarta serie, i cittadini (ed i loro consulenti) non sanno più quali e quante imposte gravano sulla casa. Non si sa a chi serva tutta questa confusione, sta di fatto che complici diversi soggetti, … Continua a leggere

E la ripresa?

Dal 20 Novembre 2013 questo piccolo blog è silente; i lettori avranno pensato che chi scrive ha sbagliato le previsioni e quindi non sa come cavarsela; non è così il motivo è un altro. E’ vero che le previsioni non sono state azzeccate in pieno, ma è vero anche il contrario: non sono state sbagliate in pieno; la ripresa prevista … Continua a leggere