AFFITTASI

“AFFITTASI”: è un cartello che qui a Reggio Emilia è sempre più raro, come sempre più rari sono gli appartamenti liberi, soprattutto quelli con due camere da letto, in grado di ospitare una famiglia con figli. Il fenomeno ha cominciato ad evidenziarsi in primavera, ma ora sta assumendo dimensioni inaspettate: anche attivando la collaborazione con altre agenzie immobiliari non si … Continua a leggere

La disdetta disdettata

“La disdetta disdettata”: sembra un gioco di parole ma non lo è, non è nemmeno un case history, è quasi un fenomeno, visto che nell’ultimo mese, dal piccolo osservatorio dell’Agenzia immobiliare, è già stato registrato almeno quattro volte. Per cogliere il significato bisogna fare un passo indietro: il Contratto di Locazione consente all’inquilino la facoltà di recesso con un preavviso … Continua a leggere

L’appartamento giusto

Da 5 anni nella città di Reggio Emilia, non si aprono cantieri, e così le giovani coppie che cercano soluzioni abitative in linea con le nuove tendenze (risparmio energetico e antisismica) faticano a trovare la “casa dei sogni” o “casa ideale”. Normalmente la vogliono nella zona Sud della Città (verso la collina per intenderci), in una piccola palazzina, con basse … Continua a leggere

Il Rogito tanto sospirato

A Novembre, sei mesi or sono, è stata raccolta la prima proposta di acquisto per un appartamento di due camere: a quel tempo non si pensava che per arrivare all’obbiettivo si sarebbe dovuto superare un vero e proprio percorso ad ostacoli. All’inizio sono state le solite banche (due ma non si fanno nomi) a frapporre ostacoli negando un modesto finanziamento … Continua a leggere

L’indeciso..in panchina

Il bilocale è in vendita ad un prezzo minimo, poco più di € 1.000,00 per metro quadro, ma per il cliente (un cittadino polacco) è ancora troppo alto e indica un prezzo del 20% inferiore, € 40.000,00 “a corpo”; il proprietario non è pienamente convinto ma potrebbe accettare. Il potenziale acquirente  vuole rivedere l’appartamento con un’amica, poi chiede di sottoporre … Continua a leggere

Riprende, non riprende….

Il Mercato Immobiliare è un fenomeno a sé, difficile da analizzare, ancor più difficile da prevedere, in quanto dipende molto da fattori indipendenti, se non addirittura esogeni (i mutui casa, l’evoluzione demografica) e perciò trovano campo le più diverse opinioni. Per alcuni (soprattutto commentatori e/o giornalisti) siamo in una fase di “caduta libera”, per chi scrive (e per altri operatori … Continua a leggere

Visto, piaciuto, compromesso

Erano anni che non succedeva di vendere un appartamento “al primo colpo”: una sola visita, l’acquisizione delle informazioni ipocatastali, e il compromesso, firmato 5 giorni dopo la visita, e 12 giorni dopo il primo contatto telefonico. Si deve riconoscere che l’opportunità era di quelle ghiotte: l’appartamento è inserito in un contesto unico, un quartiere (Rosta Nuova) progettato architettonicamente ed urbanisticamente … Continua a leggere

E’ primavera, son tornati a fiorire…i cantieri

1, 2, 3, 4, 5 cantieri edili si sono avviati in queste ultime settimane, a Reggio Emilia, nella zona denominata “Acque Chiare”, ai lati del Parco che ospita la quotidiana camminata mattutina del blogger. Privati, imprese e società immobiliari costruiscono villette ed appartamenti in proprio, per conto terzi e come investimenti destinati alla vendita, e, parafrasando la nota canzone interpretata dai più grandi artisti italiani … Continua a leggere

La Banca in retromarcia

E’ successo che una banca (innominabile) vantando un credito di € 50.000,00 garantito da ipoteca, visto che il debitore non pagava le rate del mutuo, abbia deciso di avviare la procedura giudiziaria per vendere l’appartamento ipotecato all’asta. A parere del Geometra che mi ha riferito l’episodio, la procedura giudiziaria costa ad una banca una cifra compresa tra 20.000,00 e 30.000,00 … Continua a leggere

Banca: se ci sei batti un colpo!

L’appartamento è molto bello, recente, con finiture di buon gusto; unico nel suo genere con un giardino molto grande e perciò è piaciuto alla prima visita; ma la giovane coppia ha fatto i conti senza l’oste, che in questo caso si chiama Banca. Il prezzo è sicuramente alla loro portata perchè possono contare sull’aiuto di genitori e perfino dei nonni, … Continua a leggere