Via Gramsci, cantieri aperti.

Via Gramsci, il collegamento tra Stazione Mediopadana, Casello Autostradale e Centro di Reggio Emilia, sta subendo una forte trasformazione e sta davvero diventando la Nuova Porta della Città: si riempiono i negozi e gli uffici di recente costruzione (in affitto prevalentemente), aprono (o ripartono) nuovi cantieri direzionali e commerciali. Inspiegabilmente è rimasto fermo per due anni il Cantiere posto all’incrocio … Continua a leggere

E’ primavera, son tornati a fiorire…i cantieri

1, 2, 3, 4, 5 cantieri edili si sono avviati in queste ultime settimane, a Reggio Emilia, nella zona denominata “Acque Chiare”, ai lati del Parco che ospita la quotidiana camminata mattutina del blogger. Privati, imprese e società immobiliari costruiscono villette ed appartamenti in proprio, per conto terzi e come investimenti destinati alla vendita, e, parafrasando la nota canzone interpretata dai più grandi artisti italiani … Continua a leggere

COOPSETTE di nuovo in sella

Con un comunicato ufficiale COOPSETTE, una tra le più importanti imprese di costruzioni italiane, ha annunciato che, grazie agli accordi raggiunti con i 1300 creditori, esce dalla richiesta preventiva di Concordato e riprende l’attività normalmente. Ai creditori è stato riconosciuto un valore pari all’80% di quanto vantato, contro il 60% previsto e richiesto dalle leggi invigore; non solo ma con … Continua a leggere

I prezzi di Confindustria

La maggior parte degli osservatori e dei commentatori del mercato immobiliare in questi 4 anni di crisi si è dilettata a misurare la diminuzione dei prezzi, anche enfatizzandola, tant’è che secondo alcuni i prezzi sono diminuiti di circa il 30 % (sempre in 4 anni); non è così per Confindustria secondo la quale i prezzi sono diminuiti di poco più … Continua a leggere

Il mercato non riprende

Nei giorni scorsi l’Agenzia del Territorio e l’ABI (Associazione Bancaria Italiana) hanno presentato il rapporto sul mercato immobiliare residenziale 2011, che rispetto al 2010 registra una leggera diminuzione delle transazioni normalizzate, un impercettibile diminuzione dei metri quadrati compravenduti, un leggero aumento dei prezzi, un valore complessivo di scambio sostanzialmente stabile: vale a dire la fotografia della stagnazione. La tendenza non … Continua a leggere