Il mattone spremuto

Da oltre 7 anni l’Italia è attraversata da una profonda crisi economico finanziaria, con gravi risvolti sotto il profilo sociale, che ha colpito indifferentemente tutti i settori produttivi e dei servizi, compreso il Settore Pubblico, che ha dovuto fare i conti con un indebitamento gigantesco. Il settore immobiliare, in questo quadro, è stato il più colpito; ha subito due volte … Continua a leggere

2015: obbiettivo mezzo milione di rogiti.

Secondo due qualificati osservatori del mercato immobiliare (Scenari Immobiliari e Nomisma) per le caratteristiche dell’Italia, si dovrebbero normalmente effettuare circa 600.000 compravendite di case ogni anno. Il mercato immobiliare, si sa, è correlato all’evoluzione della situazione economica del paese: se ci sarà una ripresa vera anche il mattone ritroverà l’interesse degli italiani, notoriamente affetti dal “mal del mattone”; ripresa vuol … Continua a leggere

La casa…pronta

Via Defoe

Negli anni ’90 si è diffusa nel campo della moda (maglieria soprattutto) la vendita del pronto, vale a dire si sono affermati magazzini (come il Centergross di Bologna) che consentivano ai commercianti di acquistare quanto necessario per la loro attività senza doverlo prenotare con sei mesi di anticipo; lo stesso fenomeno si sta manifestando nel mercato delle costruzioni con le … Continua a leggere

Vendute…sulla carta.

Le attenuanti ci sono tutte: l’impresa è solida e conosciuta, il quartiere è piccolo e già dodici villette sono finite ed abitate, i prezzi sono interessanti: ma la sorpresa è stata ugualmente grande: 4 appartamenti e villette vendute “sulla carta”. Si verifica la cosiddetta “vendita sulla carta”, quando l’acquirente ha conosciuto l’impresa, ha visto la posizione, i progetti ed il … Continua a leggere

Tassa Unica sulla Casa

“Questa semplificazione delle tasse locali è sacrosanta. Siamo reduci da due anni di confusione totale. Il nostro impegno per la tassa unica verrà realizzato nei prossimi due mesi. Vedrete che lo faremo”. Con queste parole, in un’intervista al Corriere Della Sera, Yoram Gutgeld, Consigliere Economico del Premier Matteo Renzi, ha rilanciato l’ipotesi di una tassa unica sulla casa. La Tassa Unica … Continua a leggere

Dalla Bolla Immobiliare alla Caduta Libera

Qualche lettore sa dirmi qual’è la differenza tra i due concetti utilizzati, in tempi diversi, da una parte della stampa: il primo è la pluridecorata “bolla immobiliare” utilizzato all’inizio della crisi e mai materializzatosi, il secondo è la incipiente a mai iniziata “caduta libera” del mercato immobiliare? Dal mio angolo di visuale non c’è differenza: in entrambi i casi questi … Continua a leggere

I prezzi scendono?

La newsletter di “Idealista.it”, il portale poco social e molto commercial, apre con il titolo: “Case, dove scendono i prezzi”; confesso non ho letto l’articolo perchè basta il titolo. Dopo esser stato tra i cultori delusi della Bolla Immobiliare, oggi il portale iberico continua la sua campagna demolitrice proponendo liquidazioni e saldi, con un dichiarato intento ribassista. E’ certo che se … Continua a leggere

Mutui casa (2014)

Dobbiamo crederci? Dopo 6 lunghi anni, durante i quali le Banche ne hanno dette e fatte di tutti i colori per depistare, allontanare, scoraggiare quanti, soprattutto giovani coppie, tentavano di contrarre un mutuo casa, oggi sembra arrivato il momento buono. Dobbiamo crederci? (due volte è meglio di una) Nel primo trimestre di questo 2014 le domande di mutui casa (per ora solo … Continua a leggere

Unicredit concede(rà) mutui casa

Il Sole 24 Ore pubblica una notizia che è tra l’inverosimile ed il sensazionale: Gabriele Piccini, country chairman (forse vuol dire capo-territorio) per l’Italia di Unicredit, ha dichiarato che nel 2014 saranno erogati mutui per 4,5 miliardi di Euro, con l’obbiettivo di conquistare circa il 20% del mercato. La notizia è di quelle importanti per il mercato immobiliare: la prima … Continua a leggere

La casa che sogno al prezzo che voglio

Da qualche mese arrivano in Agenzia richieste impossibili da parte di clienti, come quella sintetizzata nel titolo: la casa che sogno al prezzo che voglio. La lunga campagna “ribassista” condotta dai media, da portali web ed anche (purtroppo) da colleghi ha prodotto deformazioni nella domanda, ha insinuato in una parte dei potenziali acquirenti l’idea che si possa trovare la casa … Continua a leggere